Euskal Semea

Può essere considerato come un omaggio a quell’immenso album che fu (anzi, che è) Velvet Underground & Nico, questo del gruppo basco Josetxo Grieta. Euskal Semea, infatti, tradotto in lingua basca vuol dire “European Son”, una delle 11 perle del primo album dei figliocci di Warhol. La cover ha ben poco in comune con l’originale, si tratta di una specie di drone, ottenuto sovrapponendo le chitarre che eseguono la canzone dei velvet, un saggio rumoristico, un tentativo apprezzabile di distruggerci le orecchie.
A dire il vero le cover sono due, la prima è in studio, la seconda è registrata dal vivo. Ed è proprio la seconda traccia la più interessante… urla, rumori assordanti, battiti, cacofonia insomma… comincia con una calma inquietante che pare preannunciare il casino che verrà. Comincia a battere sui timpani il batterista e comincia l’uragano che durerà per 25 minuti circa. La quiete dopo la tempesta ci darà la sensazione di essere rimasti sordi, dopo l’esplosione di un ordigno nelle vicinanze… un’esperienza senza dubbio interessante (e devastante).

L’album non è coperto da copyright e può essere scaricato legalmente da qui

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...