Su Kindred di Burial, ma più su Burial

Tutti si chiedono quando uscirà il nuovo LP di Burial. A che serve? Di fatto lui ha inventato una lingua (assieme ad altri), con Untrue ha codificato un suo dialetto. Da lì in poi, il dubstep ha preso una strada, lui è rimasto sulla sua. Il suo stile è inimitabile, la sua firma è riconoscibilissima al primo ascolto. Anzi, al primo secondo del primo ascolto. Al di là delle vocine, degli scrosci di pioggia. Al di là del suo stile compositivo e di tutti gli elementi più evidenti, c’è il suono di Burial che contraddistingue ogni nota. È una figata e un limite. Da un suo prodotto sai già cosa aspettarti e lui non ti delude. Nemmeno ti sorprende più, però. Ormai può dirsi depositario di un filtro, che applica a tutto quello che tocca – anche in veste di produttore. Dare un’ascolto a “In the Night Air“, nel caso.

Kindred è poca roba, al di là della prevedibilità. La title-track è il suo compitino: scrosci di pioggia, organi, spiritualità ammiccante, vocine di spettri perse negli angoli di strada del suburbio. Il solito lavoro tecnico impeccabile sui ritmi spaccati. Poi c’è Loner che è un “what-if”. What-if il filtro burial si applicasse alla dance ’90Ashtray Wasp, questa sì, è l’unica cosa inaudita dell’EP. Un arazzo elettronico. Brani cuciti insieme senza troppa coesione. Ognuno è una trovata brillante, insieme formano una bella sequenza di suonicchi fourtettiani, che però si fa fatica a considerare compiuta nel suo insieme.

Eh, però Four Tet è di un altro pianeta. Anche la sua musica ha dei connotati riconoscibilissimi (e per fortuna), ma l’esecuzione è sempre diversa. Anche Kieran ha una lingua sua, ma è in continua definizione. È come un tecnico che saggia gli atti di parole e decide come inglobarli nel suo idioma. Un sistema semi-aperto vs. un sistema chiuso (quello di Burial), votato al perfezionamento del già detto. Ecco perché non s’è visto ancora un nuovo LP.

Licenza Creative Commons
Su Kindred di Burial, ma più su Burial by Flavio Del Prete is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non opere derivate 3.0 Unported License.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...