I Videogiochi e l’OuLiPo, now on Players!

Puzzle Plank

Salute, lettori occasionali. Vi comunico che la rivista Players  ha deciso di pubblicare il mio articolo “I Videogiochi e l’OuLiPo – I diversi modi di raccontarci la stessa storia (e quanto ci piace)“. Chi fosse interessato, può trovare la rivista in formato digitale a questo indirizzo.

Alcuni estratti:

Ditene pure peste e corna, ma i giochi di oggi sono scritti da Dio.

Parlo di “scrittura” non a caso. Perché è questa che mi prende più di ogni altra cosa in un videogioco.

“L’arte del puzzle inizia con i puzzle di legno tagliati a mano quando colui che fabbrica comincia a porsi tutti i problemi  che il giocatore dovrà risolvere, quando, invece di lasciare che il caso imbrogli le piste, vuole sostituirgli l’astuzia, la trappola, l’illusione…”

“… malgrado le apparenze, non si tratta di un gioco (quello del puzzle, ndr) solitario: ogni gesto che compie l’attore del puzzle, il suo autore lo ha compiuto prima di lui; ogni pezzo che prende e riprende, esamina, accarezza, ogni combinazione che prova e prova ancora, ogni suo brancolare, intuire, sperare, tutti i suoi scoramenti, sono già stati decisi, calcolati, studiati dall’altro.”. (dal preambolo di La Vita: istruzioni per l’uso, di Georges Perec)

Insomma, in un single-player non si è mai soli.

Un Super Mario, “che è lo stesso gioco da trent’anni”, in realtà cambia di continuo, si affina, si perfeziona. Gli elementi portanti ricorrono, la narrazione di ciò che accade nel suo mondo prosegue per microvariazioni. Mica solo da una capitolo all’altro: immaginate la sorpresa di completare il 3D Land e scoprire che sta cambiando lì, tra le nostre mani. I livelli si rimescolano, si scambiano soluzioni di gameplay, i “segni” passano da un quadro ad un altro. E il gioco riparte, assolutamente nuovo. “Rigiocabilità” ha senso solo con un prodotto del genere.

Continua a leggere qui.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...