Luigi’s Mansion 2

Luigi’s-Mansion-Dark-Moon-Artwork-3

C’è una casa fatta di case, e ogni casa è un dedalo di situazioni diverse che si susseguono nei corridoi, nelle stanze, sulle rampe di scale: puzzle, rebus e giochi di specchi, assieme a situazioni puramente arcade con trial, statistiche e medagliette. C’è un protagonista che è la fusione tra l’ispettore Clouseau e Charlot, che usa un aspirapolvere per acchiappare i fantasmi, guidato da uno scienziato squinternato uscito direttamente da un film di Mel Brooks. E poi c’è un direttore geniale, che controlla dall’alto ogni dettaglio sulla scena rendendolo perfetto, dal bilanciamento del gameplay ai tempi comici di ogni gag.

"Manchester"
“Manchester”

Luigi’s Mansion 2 non ha bisogno di chissà quali presentazioni. È il seguito di un gioco accolto come minore, ma che ha saputo imporsi tra gli appassionati come un capolavoro. Ed è con il peso di un titolo di punta che arriva su 3DS. Next Level games prendono e migliorano le meccaniche del predecessore, aggiungendo una consistente varietà di situazioni, rendendole allo stesso tempo più adatte al supporto handheld. Shigeru Miyamoto è un capomastro che li guida da lontano, col giusto compromesso tra bastone e carota, e che li istruisce sui suoi modelli di gameplay, narrazione ed estetica. Sicché Luigi diventa un’avventura che interseca gli adventure e i metroidvania, sfiorando persino i territori zeldiani. Praticamente un mix di caccia al tesoro, action e puzzle-adventure. Ma sono le trovate spiazzanti, veri sprazzi di genialità, a far emergere l’impronta del Miya, come il tiro a bersaglio mentre si sta effettuando una caccia al tesoro in una stanza infestata di fantasmi. Il tutto bilanciato alla perfezione e conluigis-mansion-2-dark-moon-toad-screenshot-thumbs-up una struttura che non viene mai a noia. L’architettura a livelli ne segmenta la fruizione, perché per forza discontinua deve essere l’attenzione che si può dedicare a un gioco portatile. Funziona, perché Luigi è un gioco opulento, c’è fin troppa roba in pentola, e, come un testo verboso, necessita una suddivisione in paragrafi. Persino l’idea di dedicarne uno apposta per i boss, al termine di ogni capitolo, si rivela azzeccata. L’idea è di farne scontri memorabili. Quindi via gli anonimi fantasmi-boss del primo Luigi’s Mansion, dentro dei boss “grossi”, scenografici, e strutturati anch’essi come puzzle in movimento, da studiare e disinnescare.

Un unico appunto si può muovere al gameplay: la facilità con cui si possono sbloccare tutti i – pochi – potenziamenti del Poltergust 5000. Una progressione più misurata e l’aggiunta di qualche gadget ulteriore, con conseguenti nuove dinamiche, avrebbero assicurato un coinvolgimento e un’imprevedibilità maggiori per tutta la durata dell’avventura.

Completa la planimetria un multiplayer immediato, divertente e longevo. Tre modalità lo caratterizzano: “Cacciatore”, “Tempo” e “Poltercuccioli”, tutte ambientate in un arena multipiano (di 5, 10 o 25 piani). La modalità “Cacciatore” coinvolge 4 giocatori nella cattura di tutti i fantasmi di un livello generato casualmente . “Tempo” è una corsa alla ricerca dell’uscita del livello entro un tempo limite. L’obiettivo di “Poltercuccioli”, infine, è di rintracciare i piccoli cani fantasma nascosti nei piani.

Luigi’s Mansion 2 affianca Super Mario 3D Land sul podio di miglior gioco su 3DS, inaugura l'”anno di Luigi”, e si impone come must have per ogni videogiocatore degno di tal nome. Astenersi sonari e nintendari di cartone.

9

miyamoto-luigi-shirt-1364229750

Licenza Creative Commons
Luigi’s Mansion 2 by Flavio Del Prete is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at https://denigro.wordpress.com/2013/04/08/luigis-mansion-2/.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...